Autocritica.

Napoleon4

In prestito da una filastrocca di Gianni Rodari, musicata e cantata da Sergio Endrigo.

C’era una volta un blogger,
si chiamava Vinoestoria.
E quando non aveva torto,
di sicuro aveva ragione…
Vinoestoria

Vinoestoria era fatto così
Se diceva di no, non diceva di sì
Quando andava di là, non veniva di qua
Se saliva lassù, non scendeva quaggiù
Se correva in landò, non faceva il caffè
Se mangiava un bigné, non contava per tre
Se diceva di no, non diceva di sì

Vinoestoria andava a cavallo
e la gente lo stava a vedere
E quando non andava a piedi,
era proprio un cavaliere…
Vinoestoria!

Vinoestoria era fatto così:
Se diceva di no, non diceva di sì
Quando andava di là, non veniva di qua
Se cascava di lì, non cascava di qui
Se faceva popò, non diceva però
Quando apriva l’oblò, non chiudeva il comò
Se diceva di sì, non diceva di no

Di tutti i blogger della terra,
Vinoestoria era il più potente.
E quando aveva la bocca chiusa,
non diceva proprio niente…
Vinoestoria!

Vinoestoria era fatto così:
Se diceva di no, non diceva di sì
Quando andava di là, non veniva di qua
Se saliva lassù, non scendeva quaggiù
Se correva in landò, non faceva il caffè
Se beveva un Sake, non contava per tre
Se faceva pipì, non faceva popò
Anche lui come te, anche lui come me:
Se diceva di no, non diceva di sì

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...