Veronelli e l’elogio del vino contadino.

C’è una famosa, quanto provocatoria, frase di Veronelli secondo cui «il peggior vino contadino è migliore del miglior vino industriale». Senza voler banalizzare, dietro quelle parole c’è una spiegazione che ha nella logica del controllo produttivo di ogni fase la condizione inequivocabile per la produzione di un vino d’eccellenza: «Mia vecchia testardaggine: essere i vini contadini migliori. Piccolo il podere, minuta la vigna, perfetto il vino. Polemica aspra su ciò. Spergiurano: il contadino non sa vinificare; non sa e tu insegnalo; ma non che non conviene, cuopre cuopre. A uve sane, o bestie, è l’immediata opera. Valida più che mai la saggia frase di Francesco d’Ambra, ischitano: ‘’O vino è comme femmina bianca: dalle un pizzico, rimane a molignana’’(a molignana è l’ecchimosi, la lividura). Ha del resto qualche anno la sentenza di Columella: ‘I vini di prima qualità non hanno bisogno di aggiunte e di modifiche, devono essere fatti naturalmente e senza artifici’. Nego con ciò la validità dell’intervento ‘enotecnico’? Affatto; dico solo che deve essere condizionato. Le ‘pratiche’ che rispettano l’integrità della composizione naturale del vino sono lecite nella misura in cui apportano un’intelligente correzione delle sue ‘imperfezioni’. La natura, nella sua infinita sapienza, ha tutto previsto perché l’uva, se è sana, se è colta al punto esatto, si trasformi in vino con il minimo aiuto dell’uomo; aiuto che deve favorire i fenomeni naturali e non alterarli1

1Luigi Veronelli, Il vino giusto, Rizzoli, Milano 1971, pag. 23

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...